Attico in centro

Una zona relax sui tetti della città per un appartamento open space dove le pareti si spostano come quinte di scena. Vetro e luce giocano con gli elementi di gusto contemporaneo.

Un appartamento di recente costruzione, all’ultimo piano di un nuovissimo palazzo nel modenese. Una progettazione minuziosa, iniziata prima ancora della realizzazione vera e propria dell’immobile. Questo progetto ci ha visti impegnati in molti ambiti, dalla cura dell’arredamento, alla realizzazione delle porte, fino alla scelta delle pareti in vetro, del camino e degli elementi outdoor. Una bella sfida, vinta con stile.

La caratteristica primaria di questa abitazione è senza dubbio la grande luminosità della zona giorno. Grazie all’ampia portafinestra che si apre sul terrazzo adiacente, ci ha offerto la possibilità di sfruttare un interessante gioco di quinte, per rendere ancora più scenico il living.

Abbiamo organizzato la zona giorno come un grande open space in cui si distinguono tre diversi ambienti: la cucina, la zona relax e il terrazzo. Salvo un tramezzo, per dare risalto e profondità agli spazi non sono stati inseriti muri tra un vetro in luce e la porta scorrevole, che nasconde alla vista il tavolo da pranzo della cucina.

Volevamo evitare separazioni visive, così anche il volume della scala, che abbiamo realizzato su misura, è protetto solo da vetri trasparenti.

Il soggiorno comunica con la cucina, che rimane però in posizione raccolta, leggermente schermata rispetto all’ingresso. In falegnameria abbiamo creato un interessante sistema di porte scorrevoli che, come quinte teatrali, mostrano ora il corridoio che disimpegna le camere da letto, ora la cucina.

Il camino moderno doveva assumere un ruolo centrale nell’elegante soggiorno, non solo per una necessità funzionale, ma anche come completamento estetico. Abbiamo scelto di incorporarlo nel muro così che appaia più accogliente ed invitante. La porta d’accesso ai locali di servizio è elegantemente nascosta nel corridoio che porta alle camere con un’armadiatura a filo muro.

Al piano superiore si sviluppa la zona relax, realizzata in maniera artigianale all’interno del nostro laboratorio. Un’ampia libreria a muro realizzata su misura e un’originale scrivania in noce, interamente a sbalzo, sorretta da un palo fissato tra pavimento e soffitto accolgono l’ospite.

L’enorme vetrata lascia presagire la bellezza del terrazzo posto sul tetto della palazzina, dove una copertura a vela, la doccia esterna e i divani in alluminio trattato e teak, creano una bellissima zona relax outdoor da cui dominare tutta la città.

Interior design

Progettare significa dare forma alle idee, strutturarle e definire insieme spazi e finiture.